Grimaldi: «Sui mari ora si risparmia»

Continuità marittima, l’ad promuove l’assegnazione delle singole rotte

Nessun fuoco d’artificio, se la continuità aerea è un disastro da cui ormai sembra molto complicato scampare, quella marittima non se la passa moto meglio ma, secondo Emanuele Grimaldi, amministratore delegato della compagnia di navigazione, perlomeno nell’ultimo periodo sarebbe leggermente migliorata. Restano tanti dubbi, dalle continue proroghe last minute all’assegnazione temporanea delle rotte (a volte anche a brevissima scadenza, come nel caso della Civitavecchia–Arbatax– Cagliari, assegnata dal ministero per appena sei mesi), ma qualcosa si sarebbe mosso nel senso giusto, perlomeno secondo l’armatore napoletano: «Il discorso aperto con il Governo ha permesso l’assegnazione delle singole rotte alle compagnie. Clicca qui